fbpx

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

SCEGLIERE UN’AGENZIA IMMOBILIARE

A quanto suggerisce una recente indagine condotta per conto di @FimaaItalia, il 63% degli italiani che hanno acquistato o venduto un immobile negli ultimi 5 anni si sono rivolti ad un’agenzia immobiliare e si dichiarano “molto soddisfatti”.
Quindi possiamo affermare che, quello tra italiani e agenzia immobiliare, è un rapporto piuttosto stretto e sono svariate le motivazioni che spingono i potenziali acquirenti verso noi, professionisti di settore.

Gli elementi che sono emersi durante quest’indagine e che hanno convinto gli utenti a rivolgersi presso un’agenzia, sono stati prevalentemente:
1) la gestione in sicurezza della compravendita;
2) la maggiore semplicità di valutare le alternative disponibili sul mercato;
3) la gestione della fase di negoziazione;
4) la possibilità di comprimere i tempi di finalizzazione della compravendita.

Circa il 75% degli utilizzatori dei servizi di mediazione ha dichiarato che ci sono elevate probabilità che in futuro si rivolga nuovamente ad un’agenzia immobiliare ed addirittura di volersi rivolgere allo stesso agente immobiliare che ha gestito la precedente compravendita.

Ma quali devono essere le caratteristiche ideali di un agente immobiliare?
Sicuramente, i 4 principali fattori di riconoscibilità sono:
1) l’assoluta trasparenza e sincerità davanti alla capacità di valutazione dell’immobile;
2) alta professionalità ed ampia disponibilità ad effettuare visite agli immobili;
3) specifiche conoscenze del mercato immobiliare locale;
4) conoscenza approfondita dell’immobile che viene proposto.

“La clientela chiede oggi agli operatori immobiliari servizi di elevata qualità con particolare attenzione ai principi di tutela e trasparenza. L’agente immobiliare sta diventando sempre più un consulente in grado di indirizzare l’investimento più idoneo alle necessità dei consumatori. Sa consigliare dove è più conveniente indirizzare gli investimenti per la maggior resa, oltre a vantare portafogli clienti per l’acquisto, la locazione o la vendita di un immobile. Nell’oceano d’informazioni che il web rende disponibile, il mediatore rimane il riferimento più autorevole a cui affidarsi, visto che l’eccesso di informazioni, soprattutto quando non si ha cognizione di causa, genera solamente caos decisionale amplificando la possibilità degli errori legati al fai da te” – dichiara Santino Taverna, presidente nazionale Fimaa.

(Cit. Fiima.it)
(Ph. FreePik)

0