fbpx

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

PANTONE 2019 | LIVING CORAL PER ARREDARE

Sarà un 2019 soft e delicato, sotto il segno del magnifico colore Living Coral: il rosa corallo.

Difatti, Pantone ha appena annunciato la nuance che regnerà sui prossimi 12 mesi, scegliendo un colore  molto ambientalista e pieno di vitalità.

Pantone, è molto più che un’azienda che lavora con i colori. È un vero punto di riferimento universale per il progredire cromatico del mondo globale ed il suo dizionario, che cataloga tutti i colori grazie al Pantone Matching System, è una linea guida per tanti e svariati settori.

La scelta del colore, che avviene ogni anno da parte di Pantone, è frutto di un’attenta analisi che coinvolge tendenze provenienti dal design, dalla moda, dall’arte, dalla sociologia, dalla filosofia, da tutto il mondo dei media.


Quest’anno ha vinto il Living Coral, ovvero il colore della barriera corallina. Da un lato richiama con forza una natura meravigliosa nelle sue sfumature cromatiche e dall’altro dilaga sui social network per la sua capacità di catturare l’attenzione.

Ma come inserire questa incantevole tonalità, nel nostro home decor?

Può essere adoperato in modo creativo per un restyling domestico che si limita alla sola zona giorno o si estende in ogni angolo della casa, compresa la stanza dei giochi dei bambini, dove queste tonalità vivaci ma non chiassose sono perfette.

Perfetto anche nella zona notte, ad esempio scegliendo un’abat jour da comodino di questo colore, richiamandolo con lenzuola o copriletto o anche con le tende, magari puntando su una doppia tenda, color corallo e grigio chiaro.

Oltre che col grigio, possiamo abbinarlo al blu china e al bianco, tutti colori che si prestano benissimo a mix cromatici di sicuro effetto. Con un divano blu, protagonista della stanza, si possono scegliere cuscini bianchi e corallo, intervallando con tappeto e mobili color ghiaccio.

Il color corallo sarà perfetto non solo per gli elementi d’arredo ma anche per tinteggiare. La scelta migliore è quella di dipingere solo una parete che diventerà, così, protagonista indiscussa dell’ambiente. L’ideale è puntare su quella che ospita un bel mobile, sia vintage sia d’epoca, o fa da sfondo al divano, ad una libreria leggera priva di schienale, oppure ad un’insieme di cornici.

In alternativa, si possono valorizzare anche piccoli spazi come: ingressi, disimpegni e corridoi.

Insomma, liberate la fantasia e date nuova luce alla vostra casa!

Ph. (Foto Care, HomeDecoMalaysia, AmbienteCucinaWeb, Shutterstock)

0